Il tennis è passione

Il tennis è passione. Ad un ragazzino indeciso tra il tennis ed un altro sport direi semplicemente di provare, perché la racchetta è una passione che ti entra nel sangue.

Il tennis insegna il rispetto per il prossimo: è uno di quei pochi sport in cui alla fine del match i due avversari si stringono la mano senza che sia l’arbitro ad obbligarli a farlo.

Giocando in singolare si imparano la concentrazione, la consapevolezza e la fiducia nei propri mezzi, il gusto della competizione, il prendersi la responsabilità di una sconfitta o il merito di una vittoria senza “se” né “ma”. Giocando in doppio, invece, si apprendono lo spirito di squadra, l’affiatamento, l’importanza dell’incoraggiarsi a vicenda, si perfeziona l’intelligenza tattica e si rinsalda la tenuta nervosa.

Tennis significa spirito di sacrificio. Se non si è baciati dalla fortuna di nascere con il braccio di Federer, bisogna applicarsi per raggiungere i propri obiettivi. Una vittoria non nasce nel  momento in cui si scende in campo, ma molto prima: durante le ore di allenamento, magari mentre amici e coetanei si stanno divertendo in discoteca, con una alimentazione equilibrata, con una vita sana, regolare e senza vizi, con una preparazione fisica ed atletica adeguata, con la capacità di fare rinunce.  Con il tempo e con i risultati, tutto ciò non sembrerà più “sacrificio”, ma una scelta spontanea.

Tennis significa umiltà.

Tennis significa magia e spensieratezza.

Ognuno di noi ha del talento, bisogna solo lasciarlo venir fuori, senza essere condizionati dalla tensione del confronto.

Il tennis,infine, è sapersi divertire. Divertimento inteso come consapevolezza che se si gioca a livello agonistico si è dei privilegiati. A livello amatoriale, fermo restando che un giocatore entra in campo “sempre per vincere”, il divertimento è dato da una serie di elementi che solo il tennis può mostrare: c’è chi si diverte a provare colpi nuovi e meno scontati, chi si diverte per il semplice fatto di correre, chi si diverte a sfidare nuovi amici.

Tutto ciò viene sistematicamente insegnato ai ragazzi della Scuola Addestramento Tennis di San Colombano al Lambro, una S.A.T. tra le prime dieci in Lombardia inserita in una società che , dopo aver festeggiato il 50° anniversario di fondazione, è ripartita alla grande con ben sei squadre agonistiche, di cui quattro giovanili, alla griglia di partenza per l’anno 2010.

Un grande in bocca al lupo a tutti gli atleti da parte del presidente Giancarlo Panzetti, di tutto il consiglio direttivo e dell’intero staff tecnico!!

 

San Colombano al Lambro, Aprile 2010

Sono disponibili i moduli per il tesseramento 2019Scaricali
+ +